Si sarebbe tuffato da un’altezza di circa 15 metri nel torrente Leno, nei pressi di Rovereto, un ragazzo ternano di 21 anni che ora è ricoverato all’ospedale Santa Chiara di Trento in gravi condizioni. Sono stati gli amici del giovane a dare l’allarme verso le 15 di venerdi 24 agosto. A soccorrere il ternano è stato il Soccorso Alpino, vista la zona impervia non è stato semplice intervenire, una volta raggiunto il giovane è stato trasferito tramite un elicottero in ospedale. Il giovane non sarebbe in pericolo di vita ma ha riportato comunque gravi ferite in varie parti del corpo.