“Quell’albero mi dava fastidio!” è con queste parole che un uomo italiano residente in zona Prati, ha giustificato i buchi fatti con un trapano ad un albero in via Tommaso Campanella. È stato un agente del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale ad accorgersi dell’uomo che si allontanava dopo aver forato in più punti il tronco. Non era la prima volta, visto che il fusto presentava un taglio circolare molto profondo: un tentativo di abbattere la pianta che “faceva troppa ombra.” L’uomo è stato denunciato per danneggiamento.