Nell’ambito di mirati servizi volti a contrastare il fenomeno  del traffico di  sostanze stupefacenti a Viterbo,  la Squadra Mobile della Questura ha fermato e perquisito un trentenne originario dell’Umbria. In particolare gli uomini della Sezione Narcotici hanno  intercettato l’uomo, titolare di un’attività commerciale  del capoluogo. I poliziotti insospettiti dall’atteggiamento del 30enneo hanno provveduto ad una minuziosa perquisizione rinvenendo 24 grammi di cocaina. Dopo le formalità di rito,  l’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, provvedimento convalidato  dal GIP  che ha disposto, inoltre,  a carico del soggetto anche la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G..