Saranno presenti anche le unità cinofile dei vigili del fuoco che hanno già operato dopo il terremoto in Umbria e nelle altre regioni del centro Italia, a Genova, per collaborare alla ricerca di eventuali sopravvissuti e vittime del crollo del ponte Morandi sull’autostrada A10, nel capoluogo ligure.

Sono quattro cani e quattro conduttori dei comandi di Perugia e di Terni. Unità addestrate per le ricerche in superficie e sotto alle macerie che sono state già impegnate nelle zone più colpite dal sisma del 2016 nel centro Italia. Saranno a Genova – riferiscono i vigili del fuoco – per dare il cambio alle altre unità cinofile che stanno già operando.