L’eplosione che ha scaturito un incendio è accaduto lunedì pomeriggio all’interno di un’abitazione, posta al secondo piano, di San Martino in Colle (Perugia), una ragazza di 30 anni circa è rimasta gravemente ferita, tanto da dover essere trasportata al centro grandi ustionati dell’ospedale ‘Bufalini’ di Cesena. Al momento non sono chiare le cause di quanto avvenuto; tra le ipotesi più probabili quella di una esplosione causata da un liquido infiammabile. La donna a seguito della violenta deflagrazione sarebbe stata sbalzata fuori casa, precipitando a terra dal secondo piano.