Nuove ordinanze di demolizione per gli edifici gravemente danneggiati dal terremoto a Castelluccio e San Pellegrino di Norcia sono state emesse nei giorni scorsi dal Comune, contestualmente a quelle per la rimozione delle macerie.

Nelle due frazioni nursine, duramente colpite dal sisma del 2016, sono stati chiesti altri sei abbattimenti controllati che vanno ad aggiungersi alle decine già eseguiti.

Intanto, all’interno del centro storico della città di San Benedetto, altre vie vengono restituite ai cittadini con l’eliminazione delle “zone rosse” che ne impedivano l’accesso da quasi due anni. Il provvedimento riguarda tratti di via Solferino, via don Mattia Amadio, via Anicia e viale della Stamperia.