Mancata segnalazione delle persone alloggiate. E’ l’accusa con la quale sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni i gestori di due B&B incappati nei controlli messi in dal personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto su disposizione della Questura ternana.

Dalle indagini è emerso che, nei mesi scorsi, in entrambi i casi, i titolari dei due esercizi, pur ospitando molti turisti, anche stranieri, presso le proprie strutture ricettive e pur pagando la tassa di soggiorno al Comune di Orvieto, non avevano effettuato nessuna registrazione al portale alloggiati web della Polizia di Stato, come invece previsto dalla normativa vigente.

Per i titolari dei due B&B, entrambi orvietani, incensurati, è scattata la denuncia per la violazione del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.