Erano le 5 di domenica 29 luglio quando una è lite scoppiata per futili motivi al di fuori del locale “La Vineria, frequentato da giovani , un pugno sferrato dall’aggressore la corsa in ospedale per evitare il peggio per un 32enne di Norcia. “Non c’è stato nulla da fare per il 32enne nato a Norcia che alle ore 9 circa del 29 luglio è stato trasferito dall’ospedale di Spoleto a quello di Terni in stato di coma ed emorragia cerebrale. L’uomo era in condizioni gravissime. Alle ore 17,34 è iniziato l’accertamento di morte cerebrale (sei ore sono i tempi tecnici per confermare l’avvenuto decesso)”, questo è il bollettino medico dell’spedale di Terni. Sulla dinamica esatta stanno indagando i Carabinieri del Nucleo Operativo e radiomobile di Norcia, che nel frattempo hanno arrestato il presunto omicida, un giovane del posto coetaneo della vittima trasferito nel carcere di Spoleto.