La vicenda è sconvolgente ed è riportata sul quotidiano La Nazione: un sarcedote si troverebbe agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza aggravata su minore per aver molestato una bambina di dieci anni. Stando a quanto riportato sul quotidiano, l’uomo si sarebbe appartato con la bimba nelle vicinanze di un supermercato, a Calanzano periferia di Firenze, ma un passante lo ha notato, ha aperto la portiera dell’auto per far scendere la bimba e poi ha chiamato a gran voce altra gente.Il prete ha rischiato il linciaggio e se la situazione non è degenerata lo si deve all’intervento dei carabinieri.