Il dirigente dell’area manutenzione e decoro urbano del Comune di Perugia è stato colpito con un pugno e alcuni calci mentre si trovava al lavoro nel suo ufficio, nel centro storico del capoluogo umbro, da un uomo, un pensionato, che si era recato negli uffici per una pratica. E’ stato quindi bloccato dai carabinieri, intervenuti insieme alla polizia, e la sua posizione è ora al vaglio del personale dell’Arma.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si è recato negli uffici per affrontare una questione legata a un immobile Ater, le case di edilizia residenziale. C’è stata quindi una discussione nel corso della quale il dirigente, che ha competenza anche su questo settore, è stato colpito riportando contusioni che non sembrano comunque gravi. Il Sindaco di Perugia, Andrea Romizi, ha espresso una “ferma condanna”, anche a nome dell’amministrazione, per quanto accaduto.