Si è riunito, presso la prefettura di Terni, il Comitato operativo per la viabilità per l’esame congiunto della pianificazione predisposta da Anas per affrontare eventuali situazioni di emergenza lungo la statale 675 ed il tratto in provincia di Terni della E45 che potrebbero verificarsi durante il periodo estivo, in particolare nei giorni di aumento del flusso veicolare dovuto agli spostamenti per le vacanze.

La riunione, a cui hanno partecipato, oltre ai rappresentanti designati nel Cov, anche quelli dei Comuni interessati per territorio, si è resa necessaria anche per approfondire le problematiche ulteriori derivanti dalle aree di cantiere presenti e o programmate per i necessari lavori di manutenzione lungo i tracciati delle infrastrutture.

In particolare – riferisce la Prefettura – sono stati approfonditi e condivisi percorsi alternativi e cartellonistica da attivare in caso di emergenza con blocco del traffico; procedure da seguire per favorire il soccorso tecnico e quello sanitario; predisposizioni per l’assistenza agli automobilisti in caso di code prolungate.

Il prefetto Paolo De Biagi ha invitato “alla massima attenzione e collaborazione al fine di garantire interventi tempestivi ed efficaci in caso di emergenza e minimizzare al massimo i disagi all’utenza”.