Tre donne ternane, note alle forze di polizia, sono state arrestate dai Carabinieri di Quartiere, per aver compiuto una serie di furti ai danni di una catena di supermercati di Terni e di un negozio di oggetti per la casa. I militari sono intervenuti dopo la segnalazione del personale di una filiale del supermercato che aveva notato le tre muoversi con fare sospetto tra gli scaffali. Fermate e perquisite, sono state trovate in possesso di numerosi articoli per un valore di circa 150 euro.

Ulteriori accertamenti hanno consentito ai carabinieri di appurare che le donne, già nel corso della mattinata, avevano depredato un altro negozio di articoli per la casa. Per loro è scattato l’arresto immediato per furto aggravato, a seguito del quale sono state poste ai domiciliari in attesa del giudizio di convalida. Dopo la convalida dell’arresto il G.I.P. presso il Tribunale di Terni ha disposto la liberazione delle donne e la contestuale sottoposizione all’obbligo di firma.