Ancora tre arresti della polizia nell’ambito della recente operazione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti al parco della Verbanella, a Perugia.

Si tratta di tre nigeriani, ritenuti responsabili di spaccio, due dei quali sono stati rintracciati in provincia di Ravenna e uno nella zona di Parma. I tre – riferisce la questura del capoluogo umbro – si erano rifugiati in appartamenti occupati da connazionali.

Sono stati arrestati da pattuglie partite da Perugia, con l’appoggio dei colleghi del posto.