I sommozzatori dei vigili del fuoco di Viterbo sono intervenuti oggi, sul lago di Piediluco per il recupero di un natante – una barca – della lunghezza di sei metri affondato nei giorni scorsi.

I vigili, hanno provveduto al posizionamento di palloni gonfiabili alle estremità del natante che è così tornato in superficie. Si è poi provveduto, con una pompa, ad aspirare l’acqua all’interno dello scafo e successivamente al traino del mezzo fino a riva per riconsegnarlo al legittimo proprietario.