Il cadavere di un uomo è stato trovato all’interno di un capannone colpito da un incendio alla periferia di Umbertide. Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri che al momento non escludono alcuna ipotesi.

Il corpo – in base ai primi rilievi – è stato lambito in parte dalle fiamme che hanno interessato la struttura della quale è crollato una parte di tetto.

Per spegnere l’incendio sono intervenuti i vigili del fuoco di Città di Castello.

Sul posto anche il medico legale per accertare le cause della morte. Tra le possibilità quella che l’uomo possa essere deceduto per soffocamento a causa del fumo sprigionato dalle fiamme, ma anche l’omicidio.