Facevano parte – secondo la polizia – di un gruppo criminale che, a partire dal 2017, si era dedicato “con sistematicità” al furto ed alla ricettazione di bici, attrezzi da lavoro e da giardinaggio, elettrodomestici, generi alimentari e di altra merce sottratta all’interno di garage condominiali di Perugia dell’intera provincia, tra cui i comuni di Bastia Umbra, Foligno e Spoleto due rumeni e tre moldavi, con età tra 23 e 50 anni, arrestati dalla squadra mobile del capoluogo umbro.

A loro carico sono state eseguite misure cautelari in carcere per avere costituito un’associazione a delinquere finalizzata al furto ed alla ricettazione.

La presunta banda – hanno riferito gli investigatori – è stata sgominata con un’indagine avviata nel 2017 e che ha vissuto un’accelerazione negli ultimi mesi.