Un 38enne ternano disoccupato è stato fermato ed arrestato dagli agenti motociclisti “Nibbio” della Polizia, mentre stava cercando di fuggire con del vestiario rubato. L’uomo, con precedenti penali per furto, anche molto recenti, sempre ai danni di negozi di abbigliamento e già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo della firma, era entrato in un negozio di abbigliamento del centro, e dopo aver preso vari capi è entrato in camerino da dove è poi uscito facendo finta di provarsi le scarpe che aveva appena indossato ma è scattato l’allarme. La proprietaria lo ha inseguito in strada dove stava in quel momento passando la pattuglia in moto che lo ha bloccato. Il ragazzo, oltre alle scarpe, aveva indosso alcune magliette, un giubbino legato in vita ed una canottiera nascosta nei pantaloni. I poliziotti gli hanno anche trovato una tronchesina con la quale aveva provveduto a togliere le placche dai capi.