E’ stato il continuo “via vai” di clienti nel proprio appartamento del quartiere Borgo Bovio a tradire un 41enne tunisino pregiudicato e irregolare. Una frequentazione che ha insoppettito i Carabinieri di Terni che sono intervenuti arrestandolo per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. All’interno dell’abitazione i militari hanno rinvenuto, in bella vista su un tavolo, 15 grammi di cocaina, 10 già suddivisi in dosi e 5 ancora da preparare, altri 5 di hashish e 10 di sostanza da taglio oltre a circa 200 euro in contanti.

Inoltre, insieme a vari telefoni cellulari e ad bilancino elettronico, i carabinieri hanno trovato anche rotoli di cellophane verde e trasparente nonché di carta stagnola con cui erano state confezionate le dosi pronte allo smercio.

Al termine dell’udienza per direttissima svolta presso il Tribunale di Terni, il giudice ha convalidato l’arresto del nordafricano e disposto il suo allontanamento dal capoluogo.