Un vero e proprio “ingrosso della droga” è stato scoperto dai Carabinieri di Quartiere di Terni che hanno anche arrestato una donna, una 48enne bulgara, regolare sul territorio nazionale, associata nel carcere femminile di Perugia.

Dopo un appostamento, i militari hanno fatto irruzione nella sua residenza nel centro cittadino, rinvenendo celati in diversi nascondigli 124 grammi di cocaina suddivisi in 77 dosi già confezionate, oltre ad un “sasso” di circa 60 grammi di coca pura, ancora da tagliare, da cui si sarebbero potute ricavare dosi per circa 200 grammi. Rinvenuti anche oltre 3.500 euro in contanti, in banconote di vario taglio, probabile provento dell’attività di spaccio. La donna è stata arrestata per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Arresto poi convalidato, quest’oggi, nell’udienza con rito direttissimo che si è svolta in Tribunale.

I Carabinieri di Quartiere della Stazione di Terni che hanno portato a termine l’operazione, sono gli stessi che sono stati premiati ieri, nel corso della cerimonia per il 204° anniversario di fondazione dell’Arma.