Le casette Sae da costruire a Castelluccio saranno otto e chi avrà necessità di trovare un riparo per la notte, senza dover scendere a Norcia, potrà usufruire di un modulo container collettivo.

Lo ha detto il capo della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli, rispondendo alla richiesta, avanzata dalle associazioni dei cittadini del borgo, di realizzare altre nove Soluzione abitative di emergenza in aggiunta alle otto già decise. Secondo la Prociv le norme attuali non permettono una deroga nell’assegnazione di Sae aggiuntive per chi non vive abitualmente a Castelluccio.

Per soddisfare le richieste delle associazioni – Comunanza agraria, Pro loco, Per la Vita di Castelluccio, Comitato degli operatori di Castelluccio – si dovrebbe, quindi, intervenire con un nuovo provvedimento legislativo che potrà essere licenziato, eventualmente, soltanto dal nuovo Governo.