Due giovani ternani sono stati denunciati dalla Polizia per aver riscosso un paio di vincite, per un totale di 200 euro, presso una sala scommesse, presentando delle ricevute risultate rubate. Queste si trovavano all’interno di un portafoglio, contenente anche denaro e documenti, trafugato dallo spogliatoio di una società di calcio amatoriale nella zona del quartiere San Giovanni, a Terni. I due ragazzi, che si sono giustificati dicendo di aver trovato le ricevute in terra, nel parco pubblico vicino al campetto di calcio dove si erano verificati i furti e di non sapere che fossero state rubate, hanno provveduto a risarcire il legittimo proprietario.