L’ex consigliere comunale ternano e segretario del circolo Pd di Marmore, Sandro Piccinini, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica, inerente la viabilità lungo la Terni-Rieti ed in particolare sulla chiusura – sin dai primi giorni di febbaio – della galleria Valnerina, facendosi portavoce delle proteste degli abitanti della zona, duramente penalizzati dalla situazione.

Non sono servite a molto, evidentemente, le informazioni giunte nei giorni scorsi dall’assessore regionale ai Trasporti, Giuseppe Chianella e dal direttore generale dell’Anas, Gianni Vittorio Armani, circa la riapertura dell’infrastruttura entro il prossimo mese di giugno. “L’obiettivo dell’atto – spiega Piccinini – è quello di porre all’attenzione della magistratura il grave stato di disagio degli abitanti che risiedono lungo la strada ex. SS79, ma anche di chiedere chiarezza sui lavori di costruzione della galleria Valnerina ed eventuali responsabilità penali connesse ai lavori eseguiti”.