Riapriranno la prossima settimana i collegamenti viari dalle Marche all’Umbria. E’ quanto emerso nel corso di una riunione che si è svolta oggi, presso la Prefettura di Ascoli Piceno, presenti fra gli altri referenti delle due Regioni, della Protezione civile, della polizia stradale e dell’Anas. I dettagli verranno definiti nei prossimi giorni, anche se fin d’ora è stato chiarito che si tratterà di una riapertura a fasce orarie per consentire la prosecuzione dei lavori in corso e che richiedono ancora tempo. La riapertura riguarderà la SS 685 Tre Valli, la SP 129 Trisungo di Arquata-Tufo, e la Sp 64 Nursina. “E’ ora di riaprire il cancello fra Marche e l’Umbria chiuso dal terremoto del 2016″ hanno detto i partecipanti alla riunione, nella consapevolezza che per riacquisire la piena fruibilità dei collegamenti fra le due regioni e, in particolare, fra Arquata e Norcia, occorrerà ancora tempo”.