Con una propria ordinanza, il commissario straordinario del Comune di Terni, Antonino Cufalo, ha disposto il sequestro cautelativo del canile municipale di Colleluna, a seguito del decesso di un cane per sospetta leptospirosi.

L’ordinanza – spiega l’Ufficio salute pubblica – dispone anche il divieto “di trasportare fuori dal luogo infetto animali, attrezzature ed altre materie ed oggetti atti alla propagazione della malattia” e “di accesso al pubblico e comunque a persone estranee non strettamente connesse con l’adempimento dell’ordinanza stessa e con l’essenziale mantenimento della struttura”.

Disposti anche il controllo sierologico di tutti gli animali presenti ed il trattamento con terapia antibiotica dei cani che sono stati a contatto con quello infetto. Disposta, inoltre, anche la vaccinazione, qualora siano trascorsi più di sei mesi dall’ultimo intervento vaccinale, di tutti i cani presenti. Dovrà infine essere svolta la disinfezione accurata dei ricoveri e degli altri luoghi potenzialmente infetti.