Riprendono le demolizioni a Castelluccio di Norcia. Il Comune di Norcia ha infatti emesso una nuova ordinanza in cui si individuano altri due edifici da abbattere, i primi dopo la riapertura, seppur a fasce orarie, della strada provinciale 477 che collega Norcia al borgo. Le ruspe torneranno in azione nel centro abitato di Castelluccio a partire dal 14 aprile, salvo opposizione dei proprietari degli immobili in questione. Intanto prosegue la discussione su quante siano le casette Sae da costruire nel centro. Al momento, l’amministrazione comunale ne ha concesse otto, ma la popolazione e in particolare chi a Castelluccio lavorava tutto l’anno, ne reclama almeno il doppio. In tal senso, il sindaco Nicola Alemanno ha chiesto un parere al Dipartimento di Protezione civile nazionale, evidenziando le criticità ambientali e logistiche in cui si trova il paese.