Un 29enne di origine albanese, residente a Terni, è stato arrestato dai carabinieri dopo essere stato trovato in possesso di oltre un chilo di droga tra cocaina e marijuana, insieme ad un’altra sostanza che gli investigatori ipotizzano possa essere Mdma.

Il giovane, incensurato, è stato fermato nei pressi del casello di Orte, a bordo di un’auto nella quale viaggiavano anche due italiani. Trovato in possesso di nove involucri di stupefacente, nascosti all’interno del giubbotto, durante la successiva perquisizione della sua abitazione, nella prima periferia di Terni, i militari hanno trovato 700 grammi di presunto ecstasy, 500 di cocaina e 80 di marijuana.

Oltre al materiale per il confezionamento delle dosi sono stati trovati, nascosti nella cucina dell’abitazione, anche 7.900 euro in contanti, che si ipotizza siano provento dello spaccio.