Scatta, in provincia di Terni, l’operazione “Pasqua sicura”. Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, si è infatti riunito per predisporre un ampio ventaglio di servizi che verrà attuato in occasione delle prossime Festività pasquali. Alla riunione, presieduta dal Prefetto di Terni Paolo De Biagi, hanno partecipato il Commissario straordinario del Comune di Terni, Antonino Cufalo, gli Amministratori dei Comuni di Orvieto e Narni ed i vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco.

Nel corso della seduta, sulla base degli indirizzi formulati a livello nazionale dal Ministero dell’Interno e in considerazione del prevedibile incremento della presenza di persone, merci e valori nel periodo festivo, sono state concordate le strategie e le linee d’azione alle quali saranno improntati gli specifici servizi di vigilanza e prevenzione finalizzati a garantire la sicurezza delle persone durante le festività pasquali.

In particolare, sono state incrementate le misure di vigilanza a tutela degli obiettivi maggiormente a rischio, quali sedi istituzionali, centri commerciali, luoghi di afflusso turistico e, in particolare, santuari e luoghi di culto, tradizionali mete di fedeli.

È stata disposta la massima presenza delle Forze di polizia in divisa sul territorio, sia per prevenire ogni possibile turbativa, sia per rafforzare la percezione della sicurezza dei cittadini. In considerazione del prevedibile incremento dei flussi della circolazione stradale verso le principali località turistiche, sono stati anche concordati specifici piani e servizi di polizia stradale per la predisposizione e l’attuazione di azioni coordinate, utili a prevenire l’incidentalità stradale e garantire la sicurezza delle persone in viaggio.