Ha preso le difese della fidanzata, oggetto di molestie da parte di cinque giovani, ma è stato aggredito violentemente dal gruppo, anche con un coltello: vittima dell’episodio, avvenuto ieri sera fuori da un bar del centro di Amelia, un trentacinquenne del posto, rimasto ferito in maniera non grave a una mano e all’addome. I presunti aggressori sono stati poi arrestati dai carabinieri. Hanno tra 21 e 25 anni e sono tutti residenti nel narnese.

I cinque, dopo essere fuggiti su un’auto scura verso Orvieto, sono stati fermati dai militari nei pressi di un bar di Narni scalo. Devono rispondere delle accuse di rissa, lesioni aggravate e porto abusivo di arma da taglio.

Secondo la ricostruzione dell’Arma, i cinque avrebbero aggredito il trentacinquenne con spinte, calci, pugni, fino alle coltellate. A chiamare il 112 e il 118 è stata la sua fidanzata. L’uomo è stato ricoverato all’ospedale di Terni ma le sue condizioni non sono gravi.