Ha detto di meditare di lasciare la guida del Comune di Norcia il sindaco, Nicola Alemanno, all’indomani del ricevimento dell’avviso di garanzia legato al sequestro del centro polivalente della località della Valnerina, da parte della Procura di Spoleto, per il quale risulta indagato anche il progettista, l’architetto Stefano Boeri. Lo ha fatto nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta in piazza S. Benedetto alla presenza di numerosi cittadini.

Alemanno, ha spiegato che scioglierà la riserva nelle prossime ore, aggiungendo di “avere aperto una riflessione con la sua maggioranza, di centrodestra, dopo quanto accaduto ieri. Il sindaco ha anche annunciato come visto il provvedimento “il prossimo Consiglio comunale di Norcia si terrà in piazza” in quanto, dopo il sisma, veniva utilizzato proprio lo spazio del centro polivalente ora sotto sequestro.