Sono quattro le denunce scattate nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio svolto dai carabinieri lungo il raccordo Terni Orte, in entrambe le direzioni. Oltre 200 – riferisce l’Arma – gli automobilisti sottoposti all’accertamento alcolemico tramite l’apposito

precursore. Tre di loro, un ternano, un viterbese ed un maceratese, le persone denunciate per guida in stato di ebbrezza.

Un romeno di 39 anni, residente nel territorio ternano, è stato invece trovato in possesso di numerose cesoie tenaglie e molti altri arnesi atti allo scasso. Per questo è stato anche lui denunciato. Infine è stato controllato e segnalato

all’autorità amministrativa, come assuntore di sostanze stupefacenti, un 20enne da Matera trovato in possesso di 0,4 grammi di marijuana.

Al servizio hanno partecipato sei pattuglie composte da 13 carabinieri che hanno controllato 102 automezzi e 141 persone, 45 delle quali cittadini extracomunitari. Sono state effettuate cinque perquisizioni, di cui tre con esito positivo, sono state elevate sei sanzioni amministrative al Codice della strada di cui una per guida con patente scaduta, è stata sequestrata un’autovettura, ritirate cinque patenti e due carte di circolazione.