Il Comune di Terni si rivolgerà all’autorità giudiziaria, per valutare eventuali reati inerenti il procurato allarme dopo la notizia, falsa, circolata sui social, di un nuovo provvedimento di sospensione dell’attività didattica per la giornata di oggi, giovedì primo marzo, a causa del maltempo.

In particolare – si legge in una nota emessa da Palazzo Spada – sono stati diffusi fotomontaggi definiti “fuorvianti” con riprodotte, in maniera artefatta, l’immagine coordinata del sito istituzionale e le sigle delle testate giornalistiche dell’ente regolarmente registrate in tribunale. Gli stessi fotomontaggi riportano “informazioni totalmente false in merito a provvedimenti amministrativi inesistenti”, visto che le lezioni oggi si stanno svolgendo regolarmente. Per questo verrà presentata una denuncia in merito.