“Si parla spesso e a sproposito di sicurezza, specie in campagna elettorale. La politica tante volte rivendica risultati mai ottenuti o fa promesse irrealizzabili. A tutti coloro che saranno eletti nel prossimo Parlamento noi chiediamo concretezza, stop ai tagli degli ultimi anni, investimenti in assunzioni, mezzi e risorse. Soprattutto, chiediamo di non dimenticare la provincia italiana, cuore pulsante del nostro Paese. Città come Terni, ad esempio, che da oasi felice si stanno purtroppo trasformando in realtà dove i cittadini non sentono di vivere sicuri, dove cresce la presenza di spacciatori e dove in alcuni quartieri sono addirittura arrivate le baby gang”. Lo ha affermato Fabio Conestà, segretario generale del sindacato di polizia Mosap, intervenuto ieri sera a Terni alla presentazione del libro “Siamo davvero sicuri?”, edito da Laurus Robuffo, scritto da Massimo Montebove e Antonella Marchisella, con interviste al ministro dell’interno Marco Minniti, al capo della polizia Franco Gabrielli e all’ex procuratore nazionale antimafia Franco Roberti.

“A Terni in particolare – ha sottolineato il segretario nazionale del Mosap, Roberto Fioramonti, anche lui intervenuto alla presentazione del libro – abbiamo un record nazionale perché siamo una delle Questure più anziane d’Italia, con 49 anni di età media. Siamo quarti in assoluto dopo Udine, Pordenone e Rieti. A questo si aggiunga una carenza di organico cronica, che permette sì e no di programmare 2 volanti per turno. E l’Arma dei Carabinieri non sta messa meglio. Se pensiamo poi che stiamo lottando per impedire la chiusura della Sezione di Polizia Postale, fondamentale nel contrasto ai reati informatici, al cyberbullismo e alla pedopornografia, e che la Stradale ternana non ha una propria sala operativa, con conseguenze dirette sull’efficienza del servizio, il quadro è completo. Io mi auguro che chi rappresenterà Terni nel prossimo Parlamento, al di là degli schieramenti, sappia lavorare meglio rispetto al passato. La prima richiesta è quella di avere subito più agenti”.

All’evento, moderato dal giornalista Massimo Colonna e svoltosi da Chez Maxim hanno partecipato, tra gli altri, il Vice Presidente del Mosap Virgilio Lini, il Segretario Regionale del Mosap Lazio Lorenzo Vacca e il Segretario Provinciale ternano del Mosap Leonardo Raggi. Presenti anche alcuni candidati ternani alle prossime elezioni politiche: Marco Moroni (M5s), Raffaele Nevi (Forza Italia) e Simonetta Mignozzetti (Pd).