Un 40enne operaio di origini sudamericane, è morto in seguito a un incidente sul lavoro avvenuto all’interno di un cantiere edile a Capanne, in provincia di Perugia. Secondo le prime informazioni l’uomo sarebbe caduto da un’altezza di circa 7-8 metri decedendo sul colpo. A dare l’allarme sono stati i suoi colleghi.

Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. E’ il primo infortunio mortale sul lavoro, in Umbria, nel 2018. Sull’incidente, avvenuto nel primo pomeriggio, sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri.