Un 21enne narnese è stato arrestato dai Carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’abitazione del giovane, un operaio con precedenti analoghi, i militari della stazione di Narni Scalo hanno rinvenuto – abilmente nascosti all’interno della cassa acustica dell’impianto stereo, 130 grammi di hashish, 100 di marijuana ed un bilancino di precisione. Tutto il materiale è stato sequestrato. Nell’udienza con rito direttissimo svolta quest’oggi presso il Tribunale di Terni, il giudice ha convalidato l’arresto del 21enne disponendone – in attesa delle successive udienze – la scarcerazione con l’obbligo di firma.