Sei studenti minorenni di Acquasparta e Montecastrilli, sono stati denunciati dai carabinieri, nell ambito di un’indagine coordinata dalla procura della Repubblica per i minorenni di Perugia, per aver diffuso sui cellulari di alcuni amici foto hard raffiguranti almeno cinque coetanee, tra le quali ex fidanzatine. I ragazzi, secondo quanto si è appreso, hanno tra i 15

e i 18 anni (ancora da compiere), mentre i fatti più recenti risalgono allo scorso anno, quando, una volta scoperti, sono finiti al vaglio degli investigatori. Tre dei minorenni devono rispondere di divulgazione di materiale pedopornografico, mentre gli altri tre di diffamazione aggravata. Le ragazze avrebbero inviato le foto, che le ritraevano in atteggiamenti espliciti, ai coetanei, che poi le avrebbero diffuse via chat ad altri amici. Sull’indagine, già conclusa, viene mantenuto uno stretto riserbo.