Il tema della sicurezza pubblica nel Comune di Orvieto, in particolare alla luce dei furti che hanno recentemente interessato quel territorio, è stato l’argomento trattato nell’odierna seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Alla riunione, presieduta dal Prefetto Paolo De Biagi, hanno partecipato il Questore, il Vice Comandante Provinciale dei Carabinieri e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, il Comandante della Polizia Provinciale, il Vice Sindaco del Comune di Terni e il Sindaco di Orvieto.

Il Prefetto ha introdotto l’argomento evidenziando come in effetti si sia registrato, nel periodo più recente, dalle festività natalizie in poi, un certo aumento del numero dei furti nel territorio orvietano, fenomeno sicuramente favorito anche dalla prossimità di quel territorio a importanti vie di comunicazione che facilita i c.d. “pendolari” del crimine.

Il Sindaco di Orvieto ha segnalato che il ripetersi, sia pure con numeri contenuti, di furti sta incidendo negativamente sulla percezione della sicurezza dei cittadini.

Il Prefetto ha rilevato che la situazione complessiva della sicurezza pubblica nell’orvietano non desta preoccupazione e che, anzi, è in miglioramento; per ciò che riguarda in particolare i furti denunciati nel 2017 si è registrata una riduzione del 27% rispetto al 2016.

Ciò non significa – ha però detto lo stesso Prefetto – che le istituzioni non debbano farsi carico dei timori dei cittadini preoccupati dell’aumento dei furti in abitazione effettivamente registrato negli ultimi giorni.

A tale fine – ha comunicato il Questore – già da alcuni giorni sono stati disposti, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, servizi straordinari di controllo del territorio che si avvalgono anche delle unità del Reparto Prevenzione Crimini richieste a rinforzo.

Anche la Guardia di Finanza e la Polizia Municipale hanno assicurato la loro collaborazione in tali servizi.

Un significativo contributo sarà, poi, assicurato dall’attivazione, prevista nei primi giorni di febbraio, del sistema di videosorveglianza cittadino che vigilerà sulle principali vie e piazze del centro storico e sulle principali arterie di accesso alla città; il sistema sarà attestato, oltre che nella sala operativa della Polizia Municipale, anche presso le sale operative del Commissariato e della Compagnia Carabinieri di Orvieto.

Nel corso della riunione è stata sottolineata l’importanza della massima collaborazione dei cittadini, sia nell’attivazione di misure di difesa passiva e nell’adozione di comportamenti di attenzione e cautela, sia nella tempestiva segnalazione alle Forze di Polizia di qualsiasi comportamento anomalo o sospetto sul territorio, mantenendo con le stesse Forze un dialogo aperto e costante per la realizzazione del comune obiettivo della sicurezza.

Il Sindaco, nell’assicurare il suo impegno anche nella sensibilizzazione dei concittadini nel senso suindicato, ha espresso apprezzamento per l’impegno profuso dalle istituzioni preposte nella tutela della sicurezza della comunità orvietana.