Sono stati oltre 33 mila (33.690 per la precisione) i punti di patente decurtati dalla sezione di Perugia della polizia stradale nel corso dei servizi svolti nel 2017. Servizi che hanno visto impegnate 6.135 pattuglie per la vigilanza stradale, oltre a 140 per le attività di polizia giudiziaria. I dati emergono dal bilancio di fine anno del corpo che il 26 novembre scorso ha celebrato i 70 anni della sua istituzione. Agli utenti indisciplinati sono state in particolare contestate 27 mila 487 infrazioni al codice della strada, con il ritiro di 388 patenti di guida e 270 carte di circolazione.

La polstrada di Perugia ha rilevato un lieve calo nel numero complessivo degli incidenti (sono stati 903, il 6,6% in meno rispetto al 2016) mentre sono aumentati i feriti (414, +7,1%). Leggera diminuzione anche per gli incidenti mortali, sei quelli rilevati nel 2017 con sei vittime contro gli otto del 2016 in cui erano decedute nove persone.