Una giovane romena, proveniente da un campo nomadi di Roma, è stata fermata questa mattina dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto, impegnati in servizi di controllo, potenziati proprio per l’avvicinarsi delle festività, mentre si aggirava in centro, cercando di avvicinarsi a persone anziane, in particolare uomini. La ragazza, con una lunghissima lista di precedenti penali, per lo più truffe e reati contro il patrimonio, è risultata già allontanata da varie città d’Italia e colpita recentemente da un divieto di ritorno nel Comune di Orvieto, motivo per cui è stata ulteriormente denunciata.