Un furto è stato commesso da ignoti, la notte scorsa, al bancomat della filiale della Cassa di risparmio dell’Umbria di Calvi dell’Umbria. Almeno due – secondo quanto ricostruito dai carabinieri – i ladri che, a volto coperto, dopo aver saturato con del gas il bancomat, lo hanno fatto esplodere, portando via il denaro custodito all’interno. Il bottino è ancora in via di quantificazione. L’allarme è stato dato da un cittadino del posto che ha avvertito il rumore dell’esplosione. Rilevanti i danni all’interno della filiale, ma non è stata compromessa la stabilità dell’edificio. Sul posto sono intervenuti sia i militari della stazione di Calvi sia i colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Amelia.