Ha finto davanti ai carabinieri di non ricordare l’indirizzo dell’abitazione in cui nascondeva una ventina di dosi di cocaina già pronte, dieci grammi della stessa sostanza e altri 6 di eroina, un tunisino di 38 anni arrestato, a Terni, dopo essere stato fermato in centro in sella ad una bici. L’uomo è ora ai domiciliari. Al momento del controllo – riferisce l’Arma – il 38enne, già inquisito in passato, aveva nella tasca del giubbino due dosi, una di eroina e l’altra di cocaina, e circa 500 euro in banconote. Nella sua abitazione non è stato trovato nulla, ma i militari hanno perquisito un altro appartamento di cui il nordafricano aveva la chiave: dentro c’era un portasigari con la droga, oltre a circa mille euro in contanti in banconote da piccolo taglio. Dopo l’arresto per detenzione di sostanze stupefacenti e una notte ai domiciliari, durante la direttissima il giudice ha convalidato l’arresto e confermato i domiciliari.