Daspo urbano, a Terni, nei confronti di un 41enne nigeriano che svolgeva l’attività di parcheggiatore abusivo in piazzale Bosco. L’uomo è stato individuato e controllato da una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Polizia Municipale. Il provvedimento, che rientra nell’ambito di quanto previsto dal decreto Minniti, prevede che la persona colpita dal Daspo non possa frequentare l’area indicata per 48 ore. In caso di recidiva, sono poi previsti altri provvedimenti e la segnalazione al questore. Al cittadino nigeriano è stata anche comminata una sanzione amministrativa di 1.000 euro per lo svolgimento dell’attività di parcheggiatore abusivo.