E’ ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Perugia il 27enne finanziere, originario della Campania, colpito alla testa da un colpo d’arma di fuoco esploso accidentalmente da un collega. I sanitari del “Santa Maria della Misericordia”, lo hanno immediatamente sottoposto ad intervento chiorurgico. Il fatto è accaduto ieri presso il Centro di Addestramento e Specializzazione della G.d.F. di Orvieto, dove i due finanzieri si trovavano per svolgere un corso di aggiornamento professionale.
I primi accertamenti sulla dinamica dell’evento, svolti dai militari del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Terni, coordinati dalla Procura della Repubblica del capoluogo ternano, hanno permesso di evidenziare la natutra accidentale dell’accaduto.