Marito e moglie residenti in provincia di Ancona, 47 anni lui e 44 lei, sono stati sorpresi dai carabinieri a Nocera Umbra, lungo la Flaminia, dopo che avevano già divelto, ed in parte caricato sulla loro auto, i pali in legno che recingono la costruzione di epoca romana del sito archeologico in località Le Spugne del comune umbro. I due sono stati denunciati per furto aggravato in concorso.