Tre bombe a mano, presumibilmente risalenti alla seconda guerra mondiale, sono state trovate, questa mattina, da un cacciatore in un bosco di Collestatte, alle porte di Terni. I residuati bellici si trovavano in una zona piuttosto impervia, non accessibile alle auto, dove l’uomo era impegnato in una battuta insieme ad altre persone. Sul posto, dopo la segnalazione, sono giunti gli agenti della squadra volante e della polizia scientifica, che hanno delimitato l’area e predisposto un servizio di vigilanza. Il ritrovamento è stato poi segnalato alla prefettura, che dovrà predisporre il recupero e la rimozione dei tre ordigni.