Un albanese di 45 anni è stato arrestato, ai domiciliari, dalla squadra volante di Terni dopo avere sparato in aria alcuni colpi di pistola nei pressi di un bar di via Romagna, nella zona di Borgo Bovio. Non ci sono stati feriti.

L’episodio è avvenuto intorno alle 21.30 di ieri sera, quando al 113 è giunta la segnalazione degli spari da parte di alcuni residenti. Gli agenti hanno così sorpreso l’uomo mentre stava cercando di dileguarsi, dopo avere nascosto una vecchia pistola a tamburo nei giardini pubblici vicini. Sulla stessa arma, poi recuperata e sequestrata, sono ora in corso accertamenti da parte della polizia scientifica, mentre la squadra mobile sta indagando sui motivi all’origine del gesto.

Secondo le prime ipotesi, l’albanese, incensurato, avrebbe fatto partire gli spari, almeno tre, probabilmente a scopo intimidatorio a seguito di una lite.