Il Procuratore Generale della Repubblica Fausto Cardella sarà oggi protagonista, presso l’Aula Magna dell’ITET “A. Capitini” di Perugia, del secondo incontro organizzato, all’interno degli istituti scolastici superiori ad indirizzo sportivo, dalla Scuola Regionale dello Sport dell’Umbria sul tema “Lo Sport come contrasto al fenomeno del bullismo”.

L’incontro, al quale parteciperanno gli studenti di tutte le classi dell’Istituto Capitini unitamente al corpo Docente, si inserisce tra le attività che il Comitato Olimpico umbro, per il tramite della Scuola Regionale, sta portando avanti per stimolare una attenta riflessione sugli stili di vita ed i codici di comportamento da utilizzare per prevenire appunto la diffusione di gravi malesseri sociali come il bullismo.

“Contro il bullismo è importante giocare di squadra, sostiene il Presidente del CONI Umbria Domenico Ignozza, e creare una rete integrata tra il mondo dello sport e le Istituzioni Governative. Voglio ringraziare a tal proposito, per la sua presenza, il Procuratore Cardella sempre attento alle problematiche giovanili, che ormai da tempo porta avanti insieme al CONI dell’Umbria una battaglia per rispondere al fenomeno del bullismo in tutte le sue accezioni e promuovere invece la diffusione della pratica sportiva e la sua capacità di fungere da collante e facilitatore dei processi di miglioramento di coesione sociale”.

All’incontro di domani sarà presente, oltre al Presidente del CONI Umbria Domenico Ignozza e al Procuratore Generale del Tribunale di Perugia Fausto Cardella, il Vicepresidente della Scuola Regionale dello Sport umbro Massimo Bistocchi, il Maresciallo Zeni che parlerà del fenomeno del cyberbullismo.