Un operaio 35enne originario di Montecastrilli e’ stato trovato morto, nel primo pomeriggio di oggi, in un’abitazione di via Radice, a Terni. Accanto al corpo del giovane – secondo quanto si apprende dalla polizia – sarebbero stati trovati una siringa ed un cucchiaino, elementi che fanno propendere gli investigatori per l’ipotesi dell’overdose da eroina. A rinvenire il corpo del 35enne, che si trovava nell’abitazione della nonna, e’ stato il padre. Inutili i tentativi di rianimazione. Sul posto, oltre al 118, la squadra volante e la squadra mobile della questura.