Ha sventato una truffa ai propri danni e, informandone la polizia, l’ha anche ringraziata per la campagna di informazione sulle continue truffe ad anziani. Una 70enne di Perugia ha ricevuto la ‘classica’ chiamata sul telefono di casa in cui un sedicente avvocato le comunicava che il figlio della donna aveva appena avuto un incidente stradale e che quindi aveva bisogno di soldi per l’assicurazione, che era scaduta. L’anziana ha chiuso il telefono ed ha subito chiamato il figlio, sincerandosi che stava bene e che non c’era stato alcun incidente stradale. Poi – come detto – ha chiamato il 113, riferendo che avevano provato a truffarla. Ed aggiungendo il suo ‘grazie’ alla polizia per la campagna anti-truffe che l’aveva messa sull’avviso.