C’erano anche gli alunni delle scuole della zona e tanti semplici cittadini, ieri a Stroncone, oltre alle autorità civili e militari ed ai rappresentanti delle associazioni d’arma, alla cerimonia d’inaugurazione del monumento in ricordo dei Caduti di Nassiriya, organizzata dalla locale Sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dall’Amministrazione Comunale stronconese.

Ma sono state le vedove dei militari caduti nell’adempimento del dovere in Iraq, a Nassiriya, il 12 Novembre 2003, nell’ambito dell’Operazione “Antica Babilonia”, accompagnate dal Colonnello Davide Rossi e dal Brigadiere Capo in congedo Vincenzo Medici, a scoprire la lapide e la stele commemorativa, benedette dal Cappellano Militare della Legione Carabinieri Umbria e dal Parroco di Stroncone. A suggello della cerimonia, bambini e ragazzi delle Scuole elementari e medie “San Bernardino” di Stroncone hanno intonato l’Inno Nazionale suonato dalla Banda cittadina.