Potrebbe rendersi necessaria anche la sospensione della mensa, all’ospedale Santa Maria di Terni, a causa delle lesioni riportate in alcuni locali, dopo il sisma dello scorso anno. Il danno – spiega infatti l’Azienda ospedaliera – e’ stato riscontrato in questi giorni, durante i lavori avviati all’inizio di settembre per la messa in sicurezza del controsoffitto della sala conferenze. In particolare e’ stato scoperto un grave dissesto nella struttura del solaio, che ha reso necessario sospendere i lavori e richiedere l’immediato intervento della Protezione civile.

Dopo il sopralluogo,  Protezione civile e ufficio tecnico patrimoniale dell’ospedale valuteranno la tipologia, l’entita’ e le tempistiche dell’intervento di consolidamento del solaio, che – conclude l’azienda ospedaliera – potrebbe rendere necessaria anche la sospensione dell’attivita’ della mensa, al piano sottostante”.